Archivio di luglio 2015

A Oreste…..

domenica, 26 luglio 2015

OrestePer parlare di Oreste non basterebbe un libro. Un amico,  generoso, disponibile, altruista e spiritoso. Il suo motto era: “ se te ghè bisogn ciamom”.   Generoso perché in qualsiasi occasione non rifiutava mai la sua collaborazione , sia con noi podisti,  sia con altre associazioni.  Disponibile con tutti si prestava per tutto ciò che poteva far felice qualcuno, non diceva mai di no e nelle rarissime volte che non poteva era perché aveva già un impegno sempre a favore degli altri.  Se  per 4 anni abbiamo potuto organizzare le camminate con gli anziani è proprio grazie a lui, senza di lui non si sarebbe potuto fare. Altruista, semplicemente perché prima di pensare a se stesso metteva in primo piano tutti gli altri incominciando dai più deboli o indifesi. Nella corsa era uno specialista della salita, ben pochi riuscivano a mantenere il suo passo, ma non approfittava di questo sua forza se aveva al fianco un amico, preferiva la compagnia, preferiva faticare e gioire insieme. Spiritoso, è difficile, se non impossibile non ricordarlo mentre correndo raccontava una sua barzelletta, era bravissimo a raccontarle tanto che a volte, podisti di altri gruppi acceleravano o rallentavano per poter gustare quelle battute che non facevano sentire la fatica della corsa. Di ricordi con Oreste ne abbiamo tutti, in questi suoi 32 anni al gruppo podistico,  io ne ho uno molto caro:  al campionato italiano CSI di corsa in montagna disputatosi a Moneglia 1992, era il suo terreno preferito, normalmente nelle competitive  andava in fuga in salita poi lo riprendevo in discesa e si arrivava insieme, ma quella volta non c’è stato verso di riprenderlo, sembrava uno stambecco e non l’ho più rivisto se non al traguardo, dove  era lì ad attendermi con un applauso,  quasi dispiaciuto di non avermi aspettato, questo era Oreste, per  lui ha sempre contato di più “lo stare insieme” che primeggiare. Per il ns. gruppo e per tutta la comunità di Casale è una gravissima perdita, mi sembra impossibile pensare  di non rivederlo più con quella sua corsa caratteristica e il sorriso che non mancava mai,  dire che ci ha lascito un grosso vuoto è banale, forse scontato, ma è la sacrosanta verità, nulla e niente potrà sostituirti. Ciao Oreste.

Gabriele

 

Caro Oreste,   La tua grande passione per la montagna ti portava a cercare nuove località e nuovi percorsi sempre più in alto, ma stavolta hai proprio esagerato, sei arrivato fino al cielo………  ciao Oreste

Il tuo Amico Santo