Archivi per la categoria ‘Articoli’

SITO SPARITO

lunedì, 11 dicembre 2017

NON SIAMO ANCORA RIUSCITI A SITEMARE IL SITO – Vi ricordo due appuntamente: la 3^ campestre a Lodi Vecchio Domenica 17/12/17  –   Lunedì 18 Dicembre al teatro dei Cappuccini ore 21,00 NON MANCARE

Competitivi e non

domenica, 22 gennaio 2017

IMG_2809Anche se non valide per la classifica sociale, ci sono soci che si alzano presto e sfidano il freddo per poter rappresentare il G.P. Casalese. A Pandino un bel gruppetto ma non certamente numeroso come quando conta la classifica. Alla Maratonina di San Gaudenzio  erano in sette a rappresentare il nostro gruppo, mentre alla classica internazionale della 5 Mulini erano 6.  Degnamente rappresentati anche al Cross della Pellerina (TO) ed infine due maratoneti presenti alla maratona delle Gran Canarie (vedi classifiche). Domenica prossima una corsetta tra di noi senza nessuna pretesa, con due percorsi disponibili ma che possono essere variati da chi conosce la zona (più o meno il percorso della nostra corsa). Ci sarà un solo ristoro alla fine e nulla si deve pagare. Ma prima cìè la riunione di Venerdì 27, dove si decideranno diverse cose riguardanti la stagione 2017, tutti i soci sono invitati.

Missione compiuta

lunedì, 21 novembre 2016

IMG_8612Una bella trasferta, con ottimi risultati tecnici e morali.  Intanto vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla quinta vittoria consecutiva dell’HMT e sono stati davvero tanti, anche con trasferte non sempre facili. Da questo punto dobbiamo segnalare un vistoso calo per l’interesse di trasferte in comitiva,  come si faceva qualche anno fa, evidentemente gli interessi sono cambiati,  un vero peccato. Tornando alla cronaca siamo orgogliosi di segnalare le prove di Massimo Maraboli, alla sua prima Maratona,  la centesima di Domenico Soresi e la  ventesima, nel 2016 di Wilma Repetti (tot. 92) . Nella maratonina si sono migliorati Polenghi ,  Pizzocri e la futura “socia “ Cassinelli. Violanti ha chiuso la sua novantaduesima mezza, ma quello che più conta è il fatto che tutti i partenti hanno tagliato il traguardo (43).  Bene anche a Crema, dove è ritornato alle competitive dopo due anni, Romano Merli, a  Salso e Codogno dove  con 57 presenti eravamo il gruppo più numeroso.

121 classificati a Lodi

lunedì, 31 ottobre 2016

IMG_7847Eravamo in 130 iscritti e dei 1.381 giunti al traguardo 121 erano nostri tesserati, un ottimo risultato di squadra, non c’è che dire. Sono saliti sul podio  Pierluigi Peviani e Enrica Marzani, rispettivamente 3° e 1^ nelle loro categorie. Podio sfiorato da Massimo Maraboli classificato al 4° posto di categoria con il tempo di 1:12831”, migliorando di qualche secondo il proprio personale. Da segnalare anche i tempi fatti registrare dal gruppo femminile, (vedi classifica), in totale sono stati 32 quelli che hanno migliorato il proprio personale. Sfortunata la prova di Frigoli che caduto al 13° Km. ha dovuto abbandonare la competizione. L’atra nota dolente della giornata  è stata la notizia dell’annullamento della maratona di Rieti, dove erano iscritti due atleti casalesi, per le gravi scosse di terremoto avvenute nelle notte, ovviamente davanti a queste tragedie, non ci sono parole valide, tutto il mondo sportivo si stringe intorno ala gente di queste terre martoriateIMG_8224

Impegni e soddisfazioni….

lunedì, 17 ottobre 2016

IMG_7412 copiaUna domenica ricca di impegni e soddisfazioni per il nostro gruppo, iniziando da  Cremona. Dei 71 iscritti 70 sono giunti al traguardo e 11 hanno migliorato il proprio personale, due sono saliti sul podio si tratta di Pierluigi Peviani e Miriam Bassi ( tesserata fidal con noi, ma dei Runner’s Prk)  (vedi Classifiche) Buona anche la prestazione delle esordienti nella maratonina (tutte donne)  Francesca Andone,Lucia Balboni, Silvia Barani e Cinzia Beccari. All’arrivo tutti con facce provate ma felicissimi/e di aver portato a termine la gara, non pochi sono stati coloro che hanno accompagnato al traguardo il compagno/a di squadra incitandolo/a  e incoraggiandolo/a a non mollare, questo è il vero spirito di squadra. A Parma hanno concluso tutti e 10 la maratona, così come Sante Veschi ad Amsterdam. Un plauso ad Andrea Biazzi che ha partecipato alla 6 ore di Reggio E. (sabato) classificandosi al 1° posto nella propria categoria e poi ha, anche,  concluso la maratonina di Cremona.

Grande Della Torre

domenica, 9 ottobre 2016

Carpi0Un grande risultato ottenuto da Stefano Della Torre ( 1980) alla sua prima maratona ha chiuso in 2:58’35”  al 31° posto assoluto e 5° di categoria. Un grande risultato ottenuto da un giovane arrivato solo quest’anno al gruppo. Ottimo anche il tempo dell’altro esordiente nella maratona, sempre a Carpi Dante Anelli, 3:38’27”.

Anche a Pavia si sono ottenuti buoni risultati con 7 atleti che hanno migliorato il proprio personale. (vedi classifiche)  A Monaco ennesima maratona della coppia Andrea-Wilma, mentre fusaglia ha affrontato la sua 22^ 100 Km. ( queste ultime due sono tempi ufficiosi)  La classifica della DJ è solo in ordina alfabetico, (comica finale) E’ stata una domenica impegnativa e ricca di soddisfazioni e domenica prossima si replica a Cremona con l’importantissimo terzo appuntamento con l’HMT con il primo posto da difendere, poi saremo impegnati a Lodi Vecchio e Parma

Marcia del Cesaris tutto OK

sabato, 7 maggio 2016

IMG_2904Grazie alla collaborazione di alcuni soci la 6^ marcia del Cesaris èl’abbiamo archiviata con successo. Abbiamo rinnovato in parte il percorso incassando l’approvazione di tutti i partecipanti, anche se i soliti scansa………  si sono fermati al bar, supermercato e panchine varie. Però abbiamo avuto la soddisfazione di vedere almeno 85%  dei ragazzi/e hanno fatto per intero tutto il percorso  7 km.  Ringraziamo i soci che si sono adoperati per la buona riuscita: Cappellini, Carnevali, Cinzia Bombozzi, Donelli, Friggè, Carla Grassi Grossi, Martini, Merlini, Orsini, Rossi, Spelta Violanti, Volpara,IMG_2788

A Oreste…..

domenica, 26 luglio 2015

OrestePer parlare di Oreste non basterebbe un libro. Un amico,  generoso, disponibile, altruista e spiritoso. Il suo motto era: “ se te ghè bisogn ciamom”.   Generoso perché in qualsiasi occasione non rifiutava mai la sua collaborazione , sia con noi podisti,  sia con altre associazioni.  Disponibile con tutti si prestava per tutto ciò che poteva far felice qualcuno, non diceva mai di no e nelle rarissime volte che non poteva era perché aveva già un impegno sempre a favore degli altri.  Se  per 4 anni abbiamo potuto organizzare le camminate con gli anziani è proprio grazie a lui, senza di lui non si sarebbe potuto fare. Altruista, semplicemente perché prima di pensare a se stesso metteva in primo piano tutti gli altri incominciando dai più deboli o indifesi. Nella corsa era uno specialista della salita, ben pochi riuscivano a mantenere il suo passo, ma non approfittava di questo sua forza se aveva al fianco un amico, preferiva la compagnia, preferiva faticare e gioire insieme. Spiritoso, è difficile, se non impossibile non ricordarlo mentre correndo raccontava una sua barzelletta, era bravissimo a raccontarle tanto che a volte, podisti di altri gruppi acceleravano o rallentavano per poter gustare quelle battute che non facevano sentire la fatica della corsa. Di ricordi con Oreste ne abbiamo tutti, in questi suoi 32 anni al gruppo podistico,  io ne ho uno molto caro:  al campionato italiano CSI di corsa in montagna disputatosi a Moneglia 1992, era il suo terreno preferito, normalmente nelle competitive  andava in fuga in salita poi lo riprendevo in discesa e si arrivava insieme, ma quella volta non c’è stato verso di riprenderlo, sembrava uno stambecco e non l’ho più rivisto se non al traguardo, dove  era lì ad attendermi con un applauso,  quasi dispiaciuto di non avermi aspettato, questo era Oreste, per  lui ha sempre contato di più “lo stare insieme” che primeggiare. Per il ns. gruppo e per tutta la comunità di Casale è una gravissima perdita, mi sembra impossibile pensare  di non rivederlo più con quella sua corsa caratteristica e il sorriso che non mancava mai,  dire che ci ha lascito un grosso vuoto è banale, forse scontato, ma è la sacrosanta verità, nulla e niente potrà sostituirti. Ciao Oreste.

Gabriele

 

Caro Oreste,   La tua grande passione per la montagna ti portava a cercare nuove località e nuovi percorsi sempre più in alto, ma stavolta hai proprio esagerato, sei arrivato fino al cielo………  ciao Oreste

Il tuo Amico Santo